L A    S T O R I A

milleluci

Era l’inverno 1974... e
per volontà di Mario Zini (detto Marìì),
in collaborazione con Gianfranco Aviani

ed Elvea Emiliani,
venne aperta la prima scuola di ballo:
"Gruppo Ballerini Milleluci".

milleluci

Da un gruppo ristretto ma volenteroso
di ragazzi, coinvolgendo genitori,
parenti e amici, ebbe inizio la storia
del Gruppo Milleluci che nel corso
egli anni ha visto partecipi
circa 600 ballerini
legati da una grande passione:



il ballo, la tradizione e il folclore romagnolo

Oggi... in seguito ad una serie di problematiche con la vecchia dirigenza,
il gruppo ha visto un ricambio generazionale,
ma continua a portare avanti,
con l’aiuto di tanti, le proprie prerogative:


“divertirsi, per divertire” 
 
diffondendo tra i più giovani
la tradizione della nostra terra,
permanendo l’obiettivo di portare innovazione
senza mai abbandonare il folclore.

 

La nostra attività non è a scopo di lucro, bensì un’Associazione di Promozione Sociale
che durante il periodo invernale, grazie all’impegno dei ballerini,
rinnova gran parte delle coreografie che vanno a completare
uno spettacolo portato in scena nei territori a noi limitrofi,

lungo la costiera romagnola e non solo.

Grazie alla tenacia e al lavoro di gruppo, lo spettacolo viene portato
anche in diverse piazze italiane e all’Estero

(infatti sono attivi gemellaggi con Francia ed Ungheria).
 
Lo storico Gruppo Ballerini Milleluci
vanta una formazione di 30 ballerini fra adulti e bambini.

Far crescere i giovani con lo sport, infatti,
richiede un grande impegno da parte degli adulti,
che viene ripagato col vederli impegnarsi per poter emergere
e raggiungere risultati positivi, mettendo in campo:

ideali, valori veri e sano spirito di sacrificio...

...che è elemento indispensabile per la preparazione
alle competizioni
 
che la vita riserverà loro in futuro.

Logo Milleluci Nuovo.png

LA STORIA